Gli adesivi copricapezzoli e copripube per i body scanner degli aeroporti

Gli adesivi copricapezzoli e copripube ai body scanner degli aeroporti L'idea di essere "spogliati" dai tanto discussi body scanner degli aeroporti non piace a nessuno. Soprattutto perchè mostrare le parti più intime agli addetti alla sicurezza non diverte nemmeno un po' (almeno le donne più timide e meno disinibite). In Usa sono ormai abituati (il sistema é presente in 19 aeroporti) ma presto dovremo abituarci anche noi. Quindi tocca organizzarsi.

Gli addetti allo scanner millimetrale (tecnicamente si chiama così) cercano armi nascoste o droga ma trovano anche deliziose parti femminili che sicuramente li allontaneranno per qualche secondo dalla routine e la noia quotidiana. Per ovviare all'inconveniente nascono gli sticker arancioni della Flying Pasties, ideati con lo scopo di nascondere i capezzoli e la zona pubica, in maniera che la sicurezza possa fare il proprio dovere senza conoscere necessariamente la forma della nostra aureola areola o quale acconciatura abbia il nostro pelo pubico. Vi segnalo che oltre al modello standard, sono in arrivo degli adesivi anche con altri design. Non resta che attendere e acquistarli quando serviranno anche in Italia.

Voi li usereste, o non darete troppo peso ai pochi secondi in cui sarete quasi nude?
Dopo il salto vi segnalo il video promo degli adesivi.

Via | The Frisky

  • shares
  • Mail