Gay Day, 29 gennaio – 4 febbraio

Lo storico Massimo Consoli, dopo aver redatto per Fabio Croce Editore “Gay Day”, ha riportato on-line il calendario gay. Di seguito vi riporto alcuni degli avvenimenti da ricordare questa settimana.Il 29 gennaio del 1954 nasce il tuffatore olimpico USA Greg Louganis, che fece sesso per la prima volta a 16 anni con un uomo più

di

Lo storico Massimo Consoli, dopo aver redatto per Fabio Croce Editore “Gay Day”, ha riportato on-line il calendario gay. Di seguito vi riporto alcuni degli avvenimenti da ricordare questa settimana.

Il 29 gennaio del 1954 nasce il tuffatore olimpico USA Greg Louganis, che fece sesso per la prima volta a 16 anni con un uomo più adulto.

Il 30 gennaio del 1729 Ephraim Ostermann, un fornaio prussiano, viene condannato a morte per aver praticato coito orale su un altro uomo, Martin Kohler. Quest’ultimo morirà quasi subito dopo, per quella che fu definita “innaturale perdita del seme”.

Il 31 gennaio del 1975 il CIDAMS (“Centro Italiano per la Documentazione delle Attività delle Minoranze Sociali”) comincia la prima indagine statistica sull’omosessualità, con 70 domande che riguardano la totalità della vita gay. I risultati non sono mai stati pubblicati.

Il 1 febbraio del 1902 a Joplin, nel Missouri nasce James Langston Hughes, grande poeta popolare nero (Shakespeare in Harlem, 1942) che improntò di sé la Harlem degli anni Venti insieme a Countee Cullen (anche lui gay). Morirà il 22 maggio 1967.

Il 2 febbraio del 1882 a Dublino nasce James Joyce, l’autore di Ulysses, ma anche di On The Beach At Fontana (Poemes Penyeach), una poesia sull’amore per i ragazzi che non lascia adito a dubbi. Morirà il 13 gennaio 1941.

Il 3 febbraio del 1951 nasce Giovanni Minerba, che insieme a Ottavio Mai fonderà il più importante “Festival del Cinema Gay”, a Torino.

Il 4 febbraio 1973 l’attrice Maria Schneider (Ultimo Tango a Parigi, insieme a Marlon Brando), fa il suo coming out.

Fonte: cybercore.com/consoli/calendar