Gli otto comandamenti del sesso "spirituale"

Lo dico subito: non ho intenzione di scadere nella blasfemia o nella mancanza di rispetto, come potrebbe sembrare dal titolo. Semplicemente, è bene ricordare che il sesso non è soltanto una questione di corpo, ma che essendo coinvolta (o almeno così dovrebbe essere) anche la mente, una certa dose di spiritualità è indispensabile. Tengo a precisare che spiritualità in questo caso non significa religione, ma proprio condizione dello spirito, in modo che tutto di noi stesse sia pronto a un'unione così profonda e intima come il sesso.

Ma ecco i dieci comandamenti:
1 - non siate narcisiste e chiuse verso voi stesse; curate il vostro io, ma non dimenticatevi del suo
2 - portate a letto con voi e con lui anche la vostra intelligenza e la vostra cultura, perchè il sesso non è soltanto un'unione di corpi
3 - abbiate una visione ampia della vita: conversare prima e dopo il sesso, anche di argomenti importanti, può avere la sua carica erotica
4 - contemplate: fermatevi a osservare, a estasiarvi, a far passare il tempo guardando e assaporando l'altro con dedizione e devozione

5 - cercate un vostro rituale nel sesso: luogo, luci, posizioni, profumi, vestiti, sono tutti ingredienti che potete mixare per creare un rito, un modo per dare significato, importanza e spiritualità al sesso
6 - siate generose, intellettualmente e fisicamente
7 - non pensate costantemente alla bellezza fisica: nell'amore quella spirituale viene trasferita naturalmente dagli occhi nel corpo dell'altro
8 - evocate l'amore, lo spirito dell'unione, quello che Greci e Romani identificavano con Afrodite o Venere. Pensare che l'amore sia un'entità impalpabile che fa scoccare infinite scintille può aiutare ad affrontare con maggiore piacere il sesso.

In altre parole: rendete unici i vostri momenti di intimità, senza che debbano per forza essere qualcosa di eclatante o fuori dall'ordinario, anzi. Spesso gesti semplici, ma carichi di passione, di contemplazione, di estasi, rendono speciale anche qualche pura carezza.

Via | YourTango

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail