Il clone della sua ex in silicone

donna siliconeIo sarei come minimo un tantino inquieta se un mio ex si facesse venire la brillante idea di farsi produrre una me in silicone a grandezza naturale. Mi inquieterebbe ancora di più pensare che sia disposto a spendere ben 18000 dollari per avere un mio clone di plastica per i suoi giochetti e mi terrorizzerebbe letteralmente il pensiero di ritrovarmi in effige siliconica su tutte le pagine web stuzzicate dall’agghiacciante notizia.

Ma un tizio americano questa cosa l’ha fatta sul serio e non oso immaginare la reazione di quella poveretta di cui al momento si sconosce l’identità (si fa per dire, visto che ne conosciamo l’aspetto fisico). Come reagireste voi? Senza voler sminuire la serietà dell'argomento dando troppo peso a questa pagliacciata senza mezzi termini... non è anche questa violenza - seppur grottesca - sulle donne?

  • shares
  • Mail