Chirurgia estetica per modellare i piedi sulle scarpe

La ricerca della perfezione femminile pare non avere mai fine. Dopo le tette e l’ombelico arriva la chirurgia estetica per i piedi. In America (e dove altrimenti?) ultimamente le signore corrono dal chirurgo plastico per farsi mozzare alluci, limare mignoli e siliconare piante dei piedi, in modo da poter indossare in maniera impeccabile le loro

di martast

La ricerca della perfezione femminile pare non avere mai fine.

Dopo le tette e l’ombelico arriva la chirurgia estetica per i piedi.

In America (e dove altrimenti?) ultimamente le signore corrono dal chirurgo plastico per farsi mozzare alluci, limare mignoli e siliconare piante dei piedi, in modo da poter indossare in maniera impeccabile le loro Manolo e le loro Loubutin.

“Toes are the new nose” (“Le dita dei piedi sono il nuovo naso”, ma in inglese fa anche rima…) dice il dr. Ali Sadrieh, che opera a Beverly Hills, consapevole del fatto che i piedi sono la nuova frontiera: alla base di gambe iper- curate con cerette e autoabbronzanti, ci sono estremità esposte al pubblico in calzature altissime e apertissime in ogni stagione.

E non possono certo essere meno che perfette.

Ultime notizie su Chirurgia estetica

Tutto su Chirurgia estetica →