Le donne sabotano la loro carriera: cosa non fare mai a lavoro

citiSe ne parla a volte troppo, senza far nulla, e a volte troppo poco: la parità sul lavoro in molti casi resta ancora un miraggio ma siamo sicure di non avere qualche colpa come donne, con certe nostre reazioni e modi di essere che conducono ad un inevitabile sabotaggio della nostra carriera?

Paghiamo care l’essere donne prima di qualunque inopportuno comportamento che possa essere fonte di biasimo in ufficio? Pare di sì, perché nella lista stilata da Citi e intitolata in maniera schietta e cruda “Come fallire come donna in carriera” si annoverano voci come “sorridere troppo” perché non ci prendono sul serio o “parlare a bassa voce” perché non attiriamo l’attenzione.

Sbagliatissimo scusarsi per un errore, un uomo non lo fa: lo risolve e basta. Ancora più sbagliato giocare pulito (sono allibita), chiedere permessi, parlare per ultime ad un meeting, apparire troppo femminili. Insomma dovremmo essere uomini e non donne per avere qualche speranza di fare carriera?

Via | Buzzfeed

  • shares
  • Mail