5 consigli per fare il cambio di stagione e mettere via il guardaroba

5 consigli per fare il cambio di stagione del guardaroba Il cambio di stagione è un rito che si svolge in ogni abitazione che si rispetti (almeno così dovrebbe essere!). Personalmente all'arrivo di ogni nuova stagione l'angoscia di riordinare e sistemare nelle scatole il guardaroba che non serve più, mi prende alla gola e mi getta nel panico. Forse è la pigrizia che in questi casi si fa sentire.

Per non entrare nell'ansia, e non farsi assalire da mille dubbi, basta organizzarsi seguendo dei passaggi basilari come i 5 consigli che ho scovato sul blog DivineCaroline, attenta padrona di casa e dispensatrice di buone dritte. Non resta che prendere carta e penna e appuntarli. Ve li segnalo, di seguito.

- Scegliere in maniera saggia

Non tutto deve essere inscatolato. Considerando il caldo che di solito c'è nel mese di ottobre, potrebbe essere saggio mantenere un paio di magliettine senza maniche, due cantottierine, pochi e leggeri gonne o abiti, che possono essere abbinati anche con un cardigan o blazer e collant. Scegliete alcuni articoli da mantenere in vista e impacchettate il resto.

- Portare gli indumenti in lavanderia

Prima di prendere quel mucchio di t-shirt sporche dalla camera da letto e sistemarli nella scatola, portateli in lavanderia. Assicuratevi che i vestiti siano puliti, asciutti e ben ripiegato prima metterli via. Sarà piacevole tirarli fuori e trovarli ordinati e in bella forma al momento di ritirarli fuori la prossima primavera.

- Scegliere i contenitori giusti per immagazzinare gli indumenti

Scegliete pochi contenitori grandini per i vostri vestiti estivi. Un contenitore di plastica o di metallo con un coperchio a chiusura ermetica è il modo migliore per mantenere i vestiti puliti.

- Selezionare e separare gli indumenti

Organizzate il vostro abbigliamento per tipo di indumento. Questo renderà molto più facile cercare qualcosa.

- Aggiungere qualche protezione supplementare

Foderate i vostro contenitori con la plastica (questo è un ottimo modo per riciclare le buste della spesa!) , e inserire all'interno qualche scheggia di cedro, un tipo di legno profumato, o delle palline di naftalina per tenere lontano gli insetti.

Ora non resta che spostare i contenitori sotto il letto o nell'armadio a muro destinato agli abiti non utilizzati. Se poi avete la fortuna di avere una soffitta dove riporli, ancora meglio. Buon lavoro.

Foto | Flickr |

  • shares
  • Mail