Il mollettone di Hillary Clinton: un affare di stato

Il mollettone di Hillary Clinton: un affare di stato Negli ultimi giorni il Segretario di Stato americano Hillary Clinton è stato al centro di una serie di polemiche e critiche diffuse dai media. Ma non per questioni di importanza internazionale.

Gli articoli e i servizi prendevano di mira Hillary e il mollettone con cui ha raccolto i capelli nel corso di una riunione presso la sede delle Nazioni Unite, indetta per discutere come portare aiuti alle popolazioni di Haiti e Pakistan.

La molletta era molto evidente e argentata ma addirittura considerarla offensiva nei confronti delle più altre cariche mi sembra un po' troppo. Certo anche io uso un mollettone simile quando mi lavo il viso e non lo uso per uscire, ma può essere questo il clou della questione tanto da fare addirittura un sondaggio per chiedere agli americani cosa ne pensano, su Huffingtonpost? La maggior parte degli americani pensa che l'uso del mollettone da parte della potente signora fosse troppo casual e inappropriato in quel frangente.

I commenti sull'acconciatura di una così alta carica dello stato dovrebbero essere stati sepolti dalle news sui gravi problemi che affliggono il Pakistan in seguito alle alluvioni, e Haiti, devastata dal terremoto. Non trovate assurdo che un semplice accessorio in plastica possa scatenare tutto questo putiferio?

  • shares
  • Mail