Mariti uguali ai padri: uno studio lo dimostra

Quante volte abbiamo sentito dire che noi donne scegliamo partner uguali ai nostri padri? Mix tra saggezza popolare da una parte e psicologia freudiana dall'altra, questa convinzione trova spesso conferma in situazioni reali, ma finora io ho sempre pensato che si trattasse di qualcosa che avesse a che fare con il lato caratteriale: se ho un padre violento tendo a cercarmi un partner violento, se ho un padre invadente il mio compagno sarà invadente; al contrario se non ho avuto un padre poco presente, cercherò un uomo più grande che mi protegga...Ma forse ho interpretato male la questione.

Uno studio condotto alla University of Pecs in Ungheria avrebbe dimostrato che le donne tendono a scegliere partner somiglianti ai loro padri, sì, ma nell'aspetto fisico. La medesima osservazione vale inoltre al contrario: anche gli uomini cercherebbero donne che somiglino fisicamente alle loro madri.

La spiegazione di questo fenomeno sarebbe da ricercare nel fatto che in quanto esseri umani, abbiamo impressi nella mente i tratti dei nostri genitori fin da piccolissimi, e che questi tratti sono per noi sinonimo di qualcosa se non di rassicurante, di molto importante, che ci spingerebbe poi a ricercarli continuamente anche crescendo, nella vita fuori casa.

Non so, in realtà la cosa mi inquieta un po' (eppure una certa somiglianza tra il padre di Angelina Jolie e Brad Pitt c'è, si vede nell'articolo del DailyMail), perchè un altro tipo di istinto mi ha sempre fatto vedere i tratti di mio padre come naturalmente inguardabili e intoccabili dal punto di vista attrattivo. Dove starà la verità? Ma soprattutto, è così fondamentale, in questo caso, venirne a conoscenza?!?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail