Pudelskern, l’artigianato tirolese rivive nel design

Il legame con il territorio è fortissimo, ma anche la voglia di rivisitarne il potenziale secondo formule originali. Fanno parte di Pudelskern un gruppo di giovani designer austriaci, recentemente diplomatisi all’Università di Innsbruck, attivi nella progettazione architettonica, grafica e di prodotto. Ma è soprattutto in quest’ultimo campo che hanno fatto parlare di loro: la linea

di giulia


Il legame con il territorio è fortissimo, ma anche la voglia di rivisitarne il potenziale secondo formule originali. Fanno parte di Pudelskern un gruppo di giovani designer austriaci, recentemente diplomatisi all’Università di Innsbruck, attivi nella progettazione architettonica, grafica e di prodotto.

Ma è soprattutto in quest’ultimo campo che hanno fatto parlare di loro: la linea di lampade-tricot – Feeler, Woozily e Granny– si distingue per un tubolare di maglia sferruzzato a mano che avvolge il corpo luminoso, regalando calore, con ironia, ai nostri ambienti domestici.

Quanto ai materiali, l’approvvigionamento è rigorosamente legato alle risorse autoctone delle montagne del Tirolo, come la lana e il legno. I loro prototipi sono stati presentati allo scorso Salone Satellite.

Via | Dcasa

granny-pudelskern

I Video di Pinkblog