Come segnala Cineblog la scure della censura si è abbattuta sul film I love you Phillip Morris (in italiano Il mago della truffa). Niente scene gay, solo un bacio (chissà, forse è sfuggito ai censori).

Così, dopo l’opera di pulizia delle locandine, dopo un trailer alquanto ridicoloe irritante, dopo le dichiarazioni della Lucky Red che dice che a loro interessa vendere il prodotto e basta, ora l’amore fra due uomini viene bellamente censurato. Viene da chiedersi, a questo punto, chi sia il vero mago della truffa che opera dietro le quinte.

Personalmente non andrò a vedere il film (che uscirà in Italia il 2 aprile). Voi?

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Cinema Leggi tutto