Sulfurcell, fotovoltaico integrato per facciate genera-energia

Chi fa da sé fa per tre. L’azienda tedesca Sulfurcell, specializzata fin dal 2003 nella realizzazione di pannelli fotovoltaici sottili, ha valorizzato il proprio catalogo utilizzandone i prodotti nella costruzione dei suoi nuovi uffici amministrativi. La particolarità risiede però nella modalità di impiego: il nuovo pannello, infatti, non è stato montato esclusivamente sul tetto, ma

di giulia


Chi fa da sé fa per tre. L’azienda tedesca Sulfurcell, specializzata fin dal 2003 nella realizzazione di pannelli fotovoltaici sottili, ha valorizzato il proprio catalogo utilizzandone i prodotti nella costruzione dei suoi nuovi uffici amministrativi. La particolarità risiede però nella modalità di impiego: il nuovo pannello, infatti, non è stato montato esclusivamente sul tetto, ma è stato inglobato direttamente nella facciata del palazzo.

L’idea coniuga le necessità estetiche con quelle di produzione energetica: il modulo, ricoperto da un vetro senza cornice, sostituisce i moduli tradizionalmente utilizzati nei palazzi a vetro e produce con la sola facciata il 30 per cento del fabbisogno energetico totale. Retroventilazione e microcanaline per lo sbocco dell’acqua piovana garantiscono maggiore efficienza e durata. Interessante anche la possibilità di montare i pannelli su facciate preesistenti non necessariamente in costruzione. Dopo il salto un’immagine sui dati tecnici del pannello.

Via | Stylepark

surfulcell-pannello