Sandra Alvino e il marito hanno chiesto il divorzio

La loro unione era avvenuta appena 8 mesi fa circa ma, a quanto pare, il clamore della notizia non ha retto l’impatto ottenuto. Dopo ben 27 anni di nozze civili (datate 1983), i due hanno deciso di separarsi. Sandra Alvino nei mesi scorsi aveva fatto discutere parecchio all’interno del mondo stesso Lgbt, a partire dalla


La loro unione era avvenuta appena 8 mesi fa circa ma, a quanto pare, il clamore della notizia non ha retto l’impatto ottenuto. Dopo ben 27 anni di nozze civili (datate 1983), i due hanno deciso di separarsi. Sandra Alvino nei mesi scorsi aveva fatto discutere parecchio all’interno del mondo stesso Lgbt, a partire dalla presa di distanza verso i gay come per differenziarsi, fino alla discussione accesa con Vladimir Luxuria, ospiti a Pomeriggio Cinque. Ecco il commento ufficiale alla decisione:

“Negli ultimi tempi tra i coniugi si sono creati disagi e dissapori che rendono insostenibile il proseguimento del loro rapporto coniugale”

Ma sembra che la vera causa sia dovuta al “sentirsi dileggiati, presi in giro dalle istituzioni, polizia, media e gente comune”: un uomo sposata con una trans ha sempre provocato un intenso bisbigliare. La sensazione di mancanza di tutela e di rispetto ha superato il limite di accettazione. I due che hanno rotto consensualmente hanno deciso di separarsi per questo, senza alimenti o mantenimenti eventuali. E comunque sia finita, per qualsiasi ragione, un matrimonio difficile che, purtroppo, non ha resistito a questo fuoco incrociato mediatico.

Ultime notizie su Omofobia

Tutto su Omofobia →