parliamo diErotismo


Questa, definita come opera d’arte, è di fatto una gigantesca e spaventosa vagina gonfiabile (oddio quindi è anche portatile!!), che invece di ricordare la dolce e atavica origine di tutti noi, pare suscitare sensazioni piuttosto negative, annesse ad esempio a miti che nell’immaginario comune legano la vagina a pericoli e incubi (Cfr. vagina dentata).

Il fatto che sia proprio una scala a “entrarci dentro” probabilmente nella mente dell’artista ha dei significati reconditi, su cui Freud potrebbe scriverci una saga, se ci omaggiasse ancora della sua presenza.

Non so perchè, ma come donna non mi sento molto rappresentata da quest’opera…D’altra parte anche l’arte vaginale a volte è difficile da capire…

Via | Sublimedirectory

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto