Capita spesso di imbattersi in illustratori che trattano l’osservatore come fosse incapace di leggere i livelli più profondi di un lavoro, o in altri che invece puntano a sensazionali tavole, magari più ‘estreme’ nello stile, che colpiscono, ma annoiano presto.

Trovare un equilibrio non è cosa semplice, anche se di esempi in circolazione ce ne sono molti, fino ad arrivare al quanto accade nel mondo dell’animazione. C’è poi per fortuna, chi questo equilibrio lo trova con un gusto e una ricerca sul tratto che uniscono talento e voglia di raccontare.

E’ quello che ho pensato imbattendomi nel portfolio di Daniela Volpari, illustratrice romana che ha pubblicato due libri per bambini e ha vinto una serie di premi con i suoi lavori, perfettamente sospesi tra la nostalgia di certi autori del passato e una capacità comunicativa che sfiora la dimensione più onirica senza mai abbandonarcisi in modo sterile. Giudicate voi stessi dalla gallery.

Daniela Volpari

Daniela Volpari
Daniela Volpari
Daniela Volpari
Daniela Volpari
Daniela Volpari
Daniela Volpari

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Illustrazione Leggi tutto