Sesso al primo appuntamento per le donne sopra i 40: perchè?

Da un sondaggio condotto dalla rivista Men's Health, è risultato che le donne con il passare degli anni diventano più avventurose e intraprendenti rispetto alle ventenni, e aumentano quindi le possibilità di fare sesso già al primo appuntamento.

Se veramente le cose stanno così, significa intanto che c'è un congruo numero di donne single (oppure adultere) anche dopo i 40 (allora dietro a Sex and the City un fondo di verità c'è!); in secondo luogo significa che con l'età cambia veramente qualcosa nella mente delle donne, relativamente alla loro sessualità.

Quelle di TrèsSugar si sono chieste appunto quali siano gli aspetti in evoluzione nella donna con l'età, in relazione con il proprio corpo e con il sesso: le risposte trovate, soprattutto leggendo i commenti delle lettrici, sono piuttosto rincuoranti e vanno tutte contro la convinzione che con l'età l'estetica ci giochi dei brutti scherzi.

Innanzitutto, contrariamente a quanto si possa pensare, pare che a 40 anni ci si senta più sicure del proprio corpo, nonostante rughe e quant'altro: in realtà spariscono tante paure nei confronti del proprio fisico; in secondo luogo sembra che i valori rimangano sempre gli stessi, ma le domande riguardo a come potrebbe essere stato il sesso "non sperimentato" non siano poche: la voglia quindi di provare cose mai fatte è forte; infine dopo i 40 anni cadono i tabù che invece permangono per il sesso adolescenziale, che viene demonizzato per la paura dell'inconsapevolezza.

Di consapevolezza invece a 40 anni se ne ha tanta, anche quella che ci suggerisce che nella vita ogni lasciata è persa, per dirla con un proverbio. Sempre che non si viva in un paese piccolo: allora i tabù sul sesso rischiano di non cadere mai...

  • shares
  • Mail