Mika: il nuovo Freddie Mercury è di Beirut

Noi ve ne avevamo già parlato, prima dell’articolo di oggi su repubblica.it. Il fenomeno musicale gay del momento è Mika e siamo impazienti per l’uscita del suo primo cd il prossimo 5 febbraio “Life in cartoon motion” per la Island Records.Gli utenti di MySpace lo conoscono molto bene e lo adorano. Ora si è accorta

di fpdr

Noi ve ne avevamo già parlato, prima dell’articolo di oggi su repubblica.it. Il fenomeno musicale gay del momento è Mika e siamo impazienti per l’uscita del suo primo cd il prossimo 5 febbraio “Life in cartoon motion” per la Island Records.

Gli utenti di MySpace lo conoscono molto bene e lo adorano. Ora si è accorta di lui anche la Bbc, che lo ha definito “un nuovo Freddie Mercury”. Il debutto del primo singolo “Grace Kelly” ha lasciato tutti senza fiato e lo stilista Paul Smith l’ha voluto come testimonial delle pubblicità della sua collezione. La sua “Love today” è usata come jingle per gli spot del Motorola Red (qui sotto). E intanto la sua carriera decolla grazie al prossimo mega tour promozionale in Usa.

E pensare che i suoi esordi non sono stati per niente facili, come nella migliore delle fiabe pop contemporanee. E’ lo stesso Mika infatti a confessare che

Per sopravvivere, ho dovuto reprimere molti lati della mia personalità, quello è uno dei tanti. Certo non ero il solito ragazzino che lancia i sassi contro le finestre, avevo i capelli più lunghi degli altri, ero grassoccio. Per questo i miei compagni mi torturavano, dicevano che avevo le anche di una donna incinta, mi davano del frocio.