Il profumo non dura: ecco qualche trucco

profumiAvete la sensazione che il vostro profumo non duri abbastanza sulla pelle dopo averlo messo al mattino? Se svanisce dopo poche ore probabilmente dipende dalla vostra traspirazione o dalla formulazione del profumo stesso, ma ci sono alcuni trucchi da imparare perché duri più a lungo.

Non applicate il profumo come ultimo gesto quando vi preparate per uscire e siete già vestite e truccate. Anzitutto rischiare di macchiare gli abiti e opacizzare i gioielli che portate, inoltre il profumo dà il meglio di sé sulla pelle ancora umida e calda dopo la doccia. È quello il momento giusto per applicarlo.

Ma dove? Bisogna scegliere i punti del corpo molto irrorati perché più caldi: polsi, collo, nuca, retro delle ginocchia, tra il seno, caviglie. Mai metterlo sulle mani perché tocchiamo di tutto e la fragranza fa presto ad alterarsi. Sul polso, ma più verso il braccio.

Se temete di macchiare i vestiti quando dovete rimettere il profumo perché è svanito dalla mattina e dovete uscire senza ripassare da casa, applicatelo su una salviettina e passatela dove volete profumarvi, anziché spruzzare direttamente dal flacone col rischio di fare patacche giallastre sui tessuti.

Infine, meglio evitare qualunque profumo se siamo in ritardo e dobbiamo correre: il sudore copioso altera le note della fragranza, che spesso diventa sgradevolissima. È il motivo per cui il profumo è vietatissimo anche in palestra. In questi casi è meglio optare per un deodorante della stessa linea.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail