Pesce d’Aprile fai da te: lo squalo di carta

Quest’anno, al posto del simpatico pesce d’Aprile, vi proponiamo una divertente alternativa: “Shark“, lo squalo di carta dai denti aguzzi. L’originale protagonista è decisamente innocuo, nonostante l’apparenza! Per realizzarlo non dovrete far altro che seguire i passaggi suggeriti dall’autrice del blog “Almost Unschoolers” ed iniziare la creazione del lavoretto fai da te. La sagoma dello

di sonia

Quest’anno, al posto del simpatico pesce d’Aprile, vi proponiamo una divertente alternativa: “Shark“, lo squalo di carta dai denti aguzzi.

L’originale protagonista è decisamente innocuo, nonostante l’apparenza! Per realizzarlo non dovrete far altro che seguire i passaggi suggeriti dall’autrice del blog “Almost Unschoolers” ed iniziare la creazione del lavoretto fai da te.

La sagoma dello squalo prenderà forma grazie ad un cartoncino colorato, mentre un piatto di carta verrà trasformato nelle grandi fauci dell’animale marino.

Per terminare il progetto, aggiungete gli occhietti mobili, o disegnateli, e incollate la temibile pinna. Lo squalo è in agguato!

[Foto Almost Unschoolers]