Rimedi per unghie fragili

strong nailsAvere le mani in ordine è un imperativo che qualunque donna segue volentieri o almeno seguirebbe avendo la fortuna di possedere unghie belle, forti e sane che a differenza delle unghie fragili si prestano meglio alle cure di bellezza e ad offrire un aspetto decisamente migliore. Ecco qualche consiglio per rimediare alle unghie fragili e sfoggiare mani impeccabili.

Iniziamo dalla tavola arricchendo la nostra alimentazione con buone quantità di zinco, indispensabili per la crescita di unghie sane e forti. Si trova in uova e latte, cereali, frutta secca.

Evitiamo di utilizzare solventi con acetone per rimuovere lo smalto dalle unghie. Si trovano in commercio prodotti che ne sono privi ma non perdono la loro efficacia. I prodotti troppo aggressivi indeboliscono le unghie.

Altrettanto importante è curare l’idratazione, che si rivela non solo con il benessere generale e un migliore aspetto della pelle ma anche con un beneficio evidente sulle nostre unghie. La disidratazione comporta unghie che tendono a spezzarsi e a sfogliarsi.

Impariamo a usare correttamente la limetta, scegliendo quella in vetro o quelle in cartone, più delicate, e muovendola in un’unica direzione con piccoli movimenti rapidi e delicati.

Se pensate di fare già tutto quanto sopra senza notare benefici forse è il momento di provare con un integratore. Scegliete la biotina, una vitamina del gruppo B che favorisce la crescita di unghie più forti.

Prima di andare a letto un piccolo gesto capace di far tanto è idratare le unghie utilizzando un olio nutriente che aiuta anche ad ammorbidire le cuticole. Potete usare olio d’oliva extravergine oppure olio di mandorle dolci.

Infine, attenzione agli ingredienti degli smalti che utilizziamo. Evitiamo le formulazioni che contengono formaldeide e toluene e non dimentichiamo mai che una buona base protegge le unghie dallo smalto.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail