Bikini per donne paffute: qualche consiglio

Bikini per donne paffute Siamo assaliti dallo stereotipo della donna magra a tutti i costi che siamo arrivati al punto che se non siamo perfette dal punto di vista fisico non si può portare il tanto amato bikini. Manca qualche mese alla stagione estiva ma si può già dare uno sguardo a quello che offre il mercato.

E chi l'ha detto che solo le donne filiformi possono indossarlo? Ciò che è importante è indossare ciò che ci fa sentire bene qualsiasi sia il peso. Magari con qualche piccolo accorgimento si può arrivare allo scopo, anche senza girare troppo per negozi facendosi trascinare dai dubbi più inconsulti. L'importante è non pensare alla scelta del costume come un incubo.

Le donne paffute possono utilizzare solo il costume da bagno intero. Non è vero: basta indossare un modello che valorizzi il proprio corpo.
Se dovete addolcire il busto, portate un bikini strutturato magari con il ferretto. Se il vostro seno è ingombrante è meglio portare un costume con le spalline larghe che danno un maggiore sostegno. I costumi da bagno drappeggiati sono sfiziosi, eleganti, e vanno bene per chi ha un seno piccolo ed esaltarlo è piacevole. Anche i modelli senza spalline sono ideali per chi ha un seno piccolo.

Per quanto riguarda il pezzo inferiore, le mutandine alte rendono il corpo più armonico. Perchè non sbizzarrirsi con un po' di colori e perchè non acquistarlo fantasia? Un altro falso mito è quello che chi ha un po' di chili in più debba portarlo solo monocolore e con colori meno accesi. Non è vero: bisogna sfogarsi con le tinte più allegre, se ci fanno venire il sorriso.

Via/Foto | PortaisdaModa

  • shares
  • Mail