Tony Blair mette un freno al Vaticano

E di regole sulle coppie di fatto omosessuali si discute anche in Gran Bretagna. Mentre qui scoppia la bufera per un disegno di legge che si preannuncia anche tiepidino (sempre che lo facciano), il premier Tony Blair ha annunciato che nel 2008 non ci saranno esenzioni per le agenzie cattoliche attive nel campo delle adozioni:

E di regole sulle coppie di fatto omosessuali si discute anche in Gran Bretagna. Mentre qui scoppia la bufera per un disegno di legge che si preannuncia anche tiepidino (sempre che lo facciano), il premier Tony Blair ha annunciato che nel 2008 non ci saranno esenzioni per le agenzie cattoliche attive nel campo delle adozioni: dovranno anch’esse sottostare alla legge che vieta discriminazioni a danno delle coppie dello stesso sesso.

Fino alla fine del 2008 le agenzie cattoliche potranno sì rifiutarsi di servire coppie gay ma sono altresì obbligate ad indirizzarle verso agenzie operanti nello stesso campo.

Proprio un altro passo…