Modding in rosa: NZXT propone componenti pink per il pc delle gamers

Tra le donne geek sicuramente si nasconde qualche gamer incallita, magari simpatizzante per quel mondo un po’ ai margini della tecnologia, popolato dai cosiddetti modder.Il modding è una pratica dalle finalità estetiche, che nasce per modificare le componenti dei pc desktop e quindi dei case, al fine di renderli visivamente accattivanti; da questo punto di

di olivia


Tra le donne geek sicuramente si nasconde qualche gamer incallita, magari simpatizzante per quel mondo un po’ ai margini della tecnologia, popolato dai cosiddetti modder.

Il modding è una pratica dalle finalità estetiche, che nasce per modificare le componenti dei pc desktop e quindi dei case, al fine di renderli visivamente accattivanti; da questo punto di vista il modding parebbe essere un’attività piuttosto femminile, ma in realtà viene praticata per lo più da uomini.

Per questo NZXT, un’azienda di componenti per pc dedicata a gamers e modder, ha pensato di incoraggiare il modding femminile realizzando tutta una serie di componenti e case in rosa: cavi, ventole, rack, assumono così un’intensa colorazione pink, da arricchire anche con luci a led dello stesso colore.

Forse le donne geek e anche modder al momento potrebbero non essere interessate a un colore così sgargiante ed esplicito; ma questa nuova idea di NZXT potrebbe portare sulla strada del modding qualche altra donzella attirata proprio da questa tonalità dichiaratamente femminile.

Via | 7gadgets

Ultime notizie su Gadget

Tutto su Gadget →