Whatsyourprice, in vendita il primo appuntamento su internet

I cosiddetti siti di “dating online”, cioè di incontri organizzati tramite internet, sono ormai tantissimi e sono anche considerati “normali” tanto quanto potevano esserlo una volta le agenzie matrimoniali; anzi forse, si tratta di una realtà oggi ancora meglio accettata, nonostante o forse per merito del fattore virtuale.Sfruttando il concetto del dating online, un nuovo

di olivia


I cosiddetti siti di “dating online”, cioè di incontri organizzati tramite internet, sono ormai tantissimi e sono anche considerati “normali” tanto quanto potevano esserlo una volta le agenzie matrimoniali; anzi forse, si tratta di una realtà oggi ancora meglio accettata, nonostante o forse per merito del fattore virtuale.

Sfruttando il concetto del dating online, un nuovo sito si è affacciato sul panorama degli incontri virtuali: si chiama Whatsyourprice, si è autoproclamato “l’eBay del dating online” e adotta un metodo piuttosto strano: chi si iscrive infatti, posta una foto, compila un profilo e poi accetta un’offerta oppure ne propone una; nel senso che i primi appuntamenti su Whatwyourprice si pagano: ogni membro del sito sceglie quanto può valere e aspetta di conseguenza qualcuno che sia disposto a spendere proprio quella cifra.

Ma cosa possa significare darsi un prezzo e quindi un ipotetico valore per un primo appuntamento?? Non si tratta piuttosto di un abile metodo per nascondere dietro al dating online qualcos’altro??

Brandon Wade, il fondatore del sito, sostiene di no: si tratta piuttosto, secondo lui, di garantirsi un primo incontro grazie al denaro; se poi le cose dovessero andre oltre quel primo appuntamento, sarà soltanto un merito da parte del miglior offerente…

Via | Seattlepi