Pigiami da eroine

Sono sicura che piacerebbero ad una delle mie amiche che si rammarica spesso di non essere particolarmente dotata e vagheggia un ritocchino che le doni quel po’ di volume di cui sente la mancanza. Certo sono terribilmente kitsch e indubbiamente esagerati, ma anche molto ironici anche se a divertirsi sarebbero più gli uomini che le

di fritha


Sono sicura che piacerebbero ad una delle mie amiche che si rammarica spesso di non essere particolarmente dotata e vagheggia un ritocchino che le doni quel po’ di volume di cui sente la mancanza. Certo sono terribilmente kitsch e indubbiamente esagerati, ma anche molto ironici anche se a divertirsi sarebbero più gli uomini che le donne. Sono solo pigiami da eroine, nulla con cui andare in giro in pubblico, per fortuna.

Ci sono i più celebri eroi dell’immaginario americano ma non solo, come Spiderman e Hulk, rivisti in chiave femminile. Ad eliminare ogni dubbio sul fatto che ad idearli siano stati certamente degli uomini l’abbondante dotazione non già di superpoteri di cui si serve il corrispettivo maschile per salvare sistematicamente il mondo ma di qualcosa di assai più fisico e profano. Di sicuro faranno la gioia, sotto il profilo dell’illusione ottica, di chi convive con una prima misura. E realizzerebbero più d’una fantasia privata in camera da letto. Eppure non se n’era sentito proprio il bisogno, a dirla tutta.

Via | Ufunk