I bijoux con le cerniere di Kate Cusack

L’abbiamo imparato ormai da tempo, e il recycling ci ha aiutato a mutare prospettiva: i gioielli non sono solo quelli realizzati in materiali preziosi, perché a determinarne il valore, almeno quello estetico se non quello economico, è anche l’idea che vi sta dietro e il lavoro necessario per la loro creazione. Ecco perché i bijoux

di fritha


L’abbiamo imparato ormai da tempo, e il recycling ci ha aiutato a mutare prospettiva: i gioielli non sono solo quelli realizzati in materiali preziosi, perché a determinarne il valore, almeno quello estetico se non quello economico, è anche l’idea che vi sta dietro e il lavoro necessario per la loro creazione. Ecco perché i bijoux artigianali e creativi hanno conquistato sempre maggior spazio.

Spiccano nel panorama di questo genere di accessori quelli di Kate Cusack, che crea i propri bijoux utilizzando esclusivamente cerniere, non più meramente funzionali ma anche, anzi soprattutto, decorative. Tra bracciali e collane dal sapore quasi architettonico, spille e dettagli decorativi più o meno appariscenti, più o meno colorati, le opere di questa creativa americana portano allo stato dell’arte quanto di meno nobile si possa immaginare pensando ad un portagioie generalmente destinato a contenere ben altro genere di ornamenti.

Via | TheTrendyGirl

Bijoux di Kate Cusack
Bijoux di Kate Cusack
Bijoux di Kate Cusack


Bijoux di Kate Cusack
Bijoux di Kate Cusack
Bijoux di Kate Cusack
Bijoux di Kate Cusack
Bijoux di Kate Cusack
Bijoux di Kate Cusack
Bijoux di Kate Cusack
Bijoux di Kate Cusack