Libri di donne: Una passione tranquilla, di Helen Simonson

Con l’arrivo della bella stagione, anche le donne più seriose hanno voglia di un romanzo d’amore. Una passione tranquilla, di Helen Simonson, uscito in aprile per Piemme, è un romanzone di cinquecento pagine che ci terrà compagnia per molti giorni.Racconta la storia del maggiore Pettigrew, vedovi, in pensione, appassionato di buone letture, che stringe un’amicizia

Con l’arrivo della bella stagione, anche le donne più seriose hanno voglia di un romanzo d’amore. Una passione tranquilla, di Helen Simonson, uscito in aprile per Piemme, è un romanzone di cinquecento pagine che ci terrà compagnia per molti giorni.

Racconta la storia del maggiore Pettigrew, vedovi, in pensione, appassionato di buone letture, che stringe un’amicizia con la pachistana Mrs Ali, anche lei vedova, anche lei appassionata di letture. Ben presto, naturalmente, questi loro incontri letterari dischiuderanno sentimenti sopiti e scateneranno, nelle rispettive famiglie, una serie di problemi.

Potete leggere il primo capitolo del romanzo, da cui ho tratto la citazione che trovate alla fine del post, sul sito della Piemme. A me piacciono molto le atmosfere che la narrazione evoca, i quadri che la scrittrice dipinge sotto i nostri occhi e penso anche che proprio questo romanzo si candidi a diventare un ottimo regalo per la festa della mamma.

Mrs Ali era in salotto ad aspettare il tè. Il maggiore si affacciò dalla soglia e si soffermò a guardare il grazioso quadretto di lei seduta nel vano della vecchia finestra a bovindo, china su un vecchio libro di fotografie del Sussex.
Il sole che filtrava attraverso il vetro irregolare illuminava i corpuscoli di polvere e delineava il suo profilo con una pennellata oro chiaro. Si era presentata avvolta in uno scialle rosa carico, ora drappeggiato sulle spalle di un completo di crespo di lana azzurro, morbido e scuro come il crepuscolo.
«Latte o limone?» le chiese. Lei sollevò lo sguardo e gli sorrise.
«Limone e un quantitativo imbarazzante di zucchero» rispose. «e quando sono da amici dotati di giardino, qualche volta chiedo una fogliolina di menta.»

Ultime notizie su Recensione libri

Tutto su Recensione libri →