Bikini a energia solare

Il bikini a energia solare fa parte di una serie di oggetti ricoperti di pannelli che si possono collegare via USB

di fritha


La discussione sulle fonti di energia rinnovabile è sempre caldissima ma qui si tratta di una dimensione un po’ diversa da quella che accende gli animi quando si parla di reperire energia. La dimensione è quella meramente personale, perché si tratta di pannelli solari ma montati su un minuscolo bikini. Visto e considerato che durante l’estate trascorriamo tanto tempo al sole durante le nostre vacanze, perché non mettere a frutto questo spazio non solo per abbronzarsi ma anche per accumulare energia?

Il bikini a energia solare fa parte di una serie di oggetti ricoperti di pannelli che si possono collegare via USB con i caveti compresi nel capo e nascono da un’idea del designer Andrew Schneider che purtroppo ha trascurato l’aspetto estetico a favore di quello funzionale ed eco-friendly. Forse gli sarebbe stata utile la collaborazione di una donna che gli facesse presente quali sono le nostre esigenze estetiche non meno che funzionali – a cui ammettiamo che a volte siamo persino capaci di rinunciare pur di sentirci belle prima ancora che comode.

Via | InventorSpot

Ultime notizie su Gadget

Tutto su Gadget →