• Moda

In arrivo i manichini gonfiabili

I manichini del futuro saranno gonfiabili: non più rigidi pezzi di legno o plastica che rendono innaturale qualunque abito indossino

di fritha


I manichini del futuro saranno gonfiabili: non più rigidi pezzi di legno o plastica che rendono triste e innaturale qualunque abito indossino facendolo pendere da ogni lato con una rigidità che non somiglia affatto al corpo umano. I nuovi manichini invece si gonfiano. Si tratta di una trovata giapponese, naturalmente, che ha ideato i figurini in colori accesi e varie forme e misure, sia femminili che maschili. Non mancherà il burlone di turno che farà un paragone con le bambole gonfiabili, scommettiamo?

Saranno sicuramente più colorate le vetrine e cadranno meglio i capi su corpi più simili a quelli umani perché dotati di curve con la turgida morbidezza che nessun manichino di plastica dura potrebbe garantire. Eppure un dubbio sorge spontaneo: se ci si dovesse servire di spilli per fissare una piega o appuntare un foulard che tende a scivolare non si rischia di far scoppiare la riproduzione in gomma della mannequin come un palloncino? E inoltre: tanti colori, così accesi, non rischiano di distrarre l’attenzione dai capi che si intende far risaltare in favore del manichino che attrae l’occhio con la vivacità delle sue colorazioni?