Come ridare vita ai capelli seccati dal sole

pinkhairCon l’arrivo dell’estate si ripresenta come ogni anno il vero cruccio di stagione. No, non parliamo della prova costume, ma dell’aspetto dei nostri poveri capelli provati da sole, sabbia, sale e stress di ogni genere, come elastici e fermagli che tirano da ogni parte pur di tenere a bada la chioma con il caldo. Come rimediare? A parte il solito taglio di rito a fine estate, ecco come prendersi cura dei capelli seccati dal sole ridando loro flessibilità, morbidezza, luce.

Cominciate con qualche maschera nutriente, da ripetere una volta la settimana. Potete usare una banana matura con un cucchiaio di succo di limone e uno di olio di mandorle o girasole o meglio ancora jojoba. Andrà bene tuttavia l’olio che avete disponibile. Tenete la maschera sui capelli per circa mezz’ora. Dunque sciacquate con cura e procedete con il solito shampoo. Sceglietene uno delicato oppure provate con il cowash: il balsamo contiene meno tensioattivi dello shampoo e dunque offre una detersione più delicata, specialmente se molto frequente come in estate.

Quando siete in spiaggia proteggete sempre la testa con un cappello, sciacquate sempre i capelli dopo il bagno in acqua salata se c’è una doccia con acqua dolce nelle vicinanze. Potete proteggere i capelli anche con un olio, tipo quello di monoi che è anche profumatissimo, da mettere rigorosamente prima di bagnarsi, in modo da proteggere la chioma dal sale.

Un trucco per farli rinascere al ritorno a casa è usare un balsamo nutriente con un asciugamano caldo: lavate i capelli, mettete il balsamo (attenzione: senza siliconi), dunque avvolgete la testa in asciugamano scaldato nel microonde e lasciate in posa per dieci minuti. Il calore favorirà la penetrazione dei principi attivi della maschera. Finite risciacquando.

Via | EntrePeinados

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail