Cheerleader maschio: davvero così insolito??

Da qualche giorno impazza in Rete un video che è già diventato un cult, e se qualcuno di voi l'ha visto, sa di cosa sto parlando: si tratta della performance di un ragazzo (sì, un maschio) cinese alle prese con un balletto da cheerleader.

Naturalmente le chiacchiere non riguardano la sua presunta bravura (perchè il ragazzo non è niente male!), quanto il fatto che i cheerleader uomini nella nostra era scarseggia...Eppure il giovane cinese sembra credere molto in quello che fa.

E probabilmente non ha tutti i torti: il cheerleading infatti nasce come vero e proprio sport, composto da elementi di ginnastica, danza e stunt, praticato inizialmente solo da uomini; le donne iniziarono ad entrare nelle squadre di cheerleading soltanto nel 1923; e, anche se all'immaginario collettivo ispiratosi ai film di genere la cosa può apparire strana, ancora oggi un 3% dei cheerleader è maschio.

Quindi, perchè stupirsi tanto?? Forse per l'abbigliamento? In effetti, l'unico uomo del gruppo avrebbe potuto distinguersi se non altro con una divisa differente; ma la sua posizione centrale nelle coreografie la dice comunque lunga..

Via | Towleroad

  • shares
  • Mail