Gli appuntamenti ai tempi di Facebook

datingChe Facebook abbia cambiato gli equilibri delle relazioni è ormai cosa assodata, che ci si rifiuti di crederlo o che si accolgano in toto le conseguenze cui questa rivoluzione online ha condotto. Fare i conti con la gelosia, le ansie di controllo del profilo del proprio partner, gestire gli ex che ricompaiono dopo anni e non si sa bene cosa vogliano da un eventuale ristabilimento di un qualche tipo di rapporto. Sono tutte cose che destabilizzano la coppia o almeno costringono l’uno, l’altra o entrambi a tenerne conto in qualche modo. Un’indagine di AskMen.com condotta insieme a Cosmopolitan ha stabilito alcuni punti fermi su come i social network hanno influenzato il nostro modo di vivere gli affari di cuore.

Intervistando più di 80.000 persone in tutto il mondo, uomini e donne, su temi come il proprio status amoroso, la salute, il livello di vita è saltato fuori un risultato davvero interessante riguardo alla presenza di Facebook nella propria vita amorosa. La faccende irrisolte con gli ex ritrovati su Facebook sembrano essere ormai acqua passata, perché oltre il 40% degli intervistati ha dichiarato di non sentirsi a disagio se il partner è in contatto con l’ex tramite Facebook. Non è un problema neanche ristabilire i contatti con i propri ex. Certo, dipende da come ci si è lasciati, in verità.

La gelosia però è dietro l’angolo, insieme alla smania di controllo sa fare parecchi danni. La maggior parte delle donne interpellate ha ammesso di essere molto tentata dal leggere messaggi privati e bacheca del proprio partner. Solo il 29% delle donne non ha mai sbirciato la corrispondenza privata del partner e il 36% degli uomini si rifiuta di farlo.

Infine, gli appuntamenti online: oltre Facebook, prosperano i siti di appuntamenti e pare stia diventando sempre più stimolante, divertente e non ultimo addirittura proficuo conoscere qualcuno attraverso gli strumenti digitali, fiduciosi d’innamorarsi, trovare la propria anima gemella e ringraziare i social network che consentono di allargare il campo d’azione (qualcuno direbbe la riserva di caccia).

Via | GeekSugar

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail