Eduardo Wongvalle, instancabile creativo e viaggiatore, arriva a Pitti uomo 88 con le novità per la primavera estate 2016.

“The world traveler” è il focus della prossima stagione, la cui ispirazione è stata il suo personale modo di spostarsi da un continente all’altro per creare la sua nuova Messenger. Eduardo Wongvalle, infatti, con la sua mano leggera e contemporanea quella propone molte citazioni contemporanee riviste nel suo stile, e suggerite dalle grandi metropoli e da una personalità che ama le contraddizioni urbane e le conosce molto bene.

Parigi, Londra, New York e Shangai, sono le quattro città al centro del suo mondo, dove una borsa deve essere intesa come estensione del carattere, un segno che ti distingue senza farsi notare. Per questo il design delle nuove borse, si ispira a linee essenziali ma con un volume significativo, indispensabile per i frequent flyer che hanno bisogno di avere sempre con sé tablet, city guide, moleskine e smartphone, la Messenger è realizzata in pregiato vitello di una calda sfumatura cognac, con tasche interne in cotone a stampa regimental.

Riproduzione riservata © 2022 - PB

ultimo aggiornamento: 18-06-2015