Virtus Palestre, il brand italiano nato nel 1980, ha presentato in occasione di Pitti Uomo 88 la sua nuova collezione primavera estate 2016, una linea social sport che si muove dalla palestra alla città.

Si tratta di capi ricercati ma casual, perfetti per il tempo libero, sia per la collezione maschili che femminile, dove ogni dettaglio è calibrato. Il DNA, resta quello sportivo di sempre, ma i capi sono reinterpretati seguendo il mood “urban social”.

Un utilizzo quotidiano, giovane e sofisticato di polo, felpe e capispalla caratterizzati dall’uso di materiali tipicamente sportivi come il jersey, il piquet e il nylon sapientemente abbinati tra loro, con una particolare cura dei dettagli capaci di interpretare le tendenze più attuali.

Altra recente novità che ha coinvolto il mondo di Virtus Palestre è stato l’accordo di licenza firmato con A.Moda e Zeis Excelsa con l’obiettivo di sviluppare il marchio nel mondo. Infatti, Maurizio Pizzuti, Presidente e Amministratore Delegato di Zeis Excelsa Spa, società proprietaria del brand Virtus, ha ceduto ad A.Moda Spa la licenza esclusiva mondiale allo scopo di sviluppare, produrre, promuovere, distribuire e commercializzare i prodotti a marchio Virtus Palestre.

Il contratto, che avrà durata di tre anni, prevede lo sviluppo e la produzione di 6 collezioni, due all’anno (Primavera-Estate e Autunno-Inverno), sia per l’uomo che per la donna, per l’abbigliamento e per gli accessori, nonché una capsule bambino e bambina, a partire dalla PE 2016 e avrà termine con il completamento della stagione commerciale AI 2018/2019. L’accordo prevede anche un progetto di sviluppo e riposizionamento della collezione di calzature.

[blogo-gallery id=”896591″ layout=”slider” title=”Pitti uomo 2015 Firenze: Virtus Palestre, la collezione primavera estate 2016, le foto ” slug=”pitti-uomo-2015-firenze-virtus-palestre-la-collezione-primavera-estate-2016-le-foto” id=”896591″ total_images=”3″ photo=”0,1,2″]

Riproduzione riservata © 2022 - PB

ultimo aggiornamento: 19-06-2015