• Moda

Yamamay catalogo collezione autunno inverno 2015 2016: gli scatti di Giovanni Gastel, testimonial Matildhe Gohler e Desirè Cordero

Yamamay sceglie Palazzo Serbelloni come location del nuovo catalogo autunno inverno 2015 e il fotografo Giovanni Gastel che ha ritratto le due giovani muse Yamamay, Matildhe Gohler e Desirè Cordero. Le immagini sono su Style & Fashion

A Palazzo Serbelloni, modelle d’ispirazione, un fotografo d’eccellenza e capi sofisticati: sono questi gli elementi che danno vita alla nuova collezione autunno inverno 2015 2016 di Yamamay che svela il suo lato più accattivante e sexy questa volta in una location d’eccezione, un palazzo seicentesco nel cuore della città capitale della moda, delle idee, del design e ad oggi anche centro del mondo: Milano.

Yamamay sceglie quindi Palazzo Serbelloni, con le sue sale dai rimandi barocchi, come nobile location sulla quale si è posato lo sguardo artistico del fotografo Giovanni Gastel. Il suo obiettivo ha ritratto le due giovani muse Yamamay, Matildhe Gohler e Desirè Cordero, creando un’atmosfera elegante, prestigiosa, perfetta per i capi che quest’anno Yamamay ha scelto per l’autunno 2015. Il brand italiano nella scelta delle modelle per quest’autunno ha voluto enfatizzare la bellezza autentica della donna consapevole della propria sensualità e a proprio agio con le forme del proprio corpo.

Pizzi, tessuti leggeri, veli e reti particolari per un intimo che ispira ogni donna; fantasie optical, grafismi black and white per creare contrasti netti e definiti anche su abiti, miniabiti, gonne, cardigan e non solo. Quest’anno il vero protagonista della nuova collezione è proprio lui: il pizzo. Quello che ricama sulla pelle di ogni donna e lascia intravedere i disegni sensuali. Tocco di femminilità per eccellenza, sofisticato e malizioso il pizzo si affaccia sull’intimo, sulle guepiere, sui bustier, sulle vestaglie, aggiungendo quell’impagabile tocco di femminilità ad ogni capo. Il mood è elegante, sofisticato, sexy. Proprio come lo spirito delle donne che lo indossano.