• Moda

& Other Stories presenta Athleisure: 5 creative transgender allargano la visione della moda, le foto

& Other Stories presenta Athleisure. Un progetto che porta cinque creative, tutti transgender, a raccontare una storia che può aiutare ad allargare la visione gender e rafforzare il sentimento di identità nella moda. Scopri di più sul progetto e sulla collezione qui su Style & Fashion.

& Other Stories presenta Athleisure. Un progetto che porta cinque creative, tutti transgender, a raccontare una storia che può aiutare ad allargare la visione gender e rafforzare il sentimento di identità nella moda.

Il risultato è una serie di immagini che ritraggono le modelle Valentijn de Hingh e Hari Nef, mentre indossano la nuova capsul di & Other Storie, e un film “The Gaze & Other Stories” diretto dall’acclamata regista svedese Ninja Thyberg, famosa per il suo particolare lavoro che esamina il tema degli stereotipi e l’identità sessuale.

Il team, infatti, era formato da due modelle Valentijn de Hingh e Hari Nef, un fotografo Amos Mac, una stylist Love Bailey e la make-up artist Nina Poon, che si sono incontrati nell’atelier di Stoccolma per scattare la campagna e per discutere di moda.

“La moda ha giocato un ruolo chiave nel processo della formazione della mia identità. E’ stato il mio primo mezzo per esprimere la mia personalità e la possibilità di esprimere una femminilità che non fosse quella della bellezza convenzionale” dichiara la modella Hari Nef nel film.

“Il mondo della moda accoglie modelle transgender e pensiamo che sia grandioso. Al di là di questo però non abbiamo potuto far a meno di domandarci cosa sarebbe accaduto se avessimo utilizzato le stesse modelle dietro la macchina fotografica e come questo avrebbe cambiato la prospettiva sulla moda. Così abbiamo invitato cinque sorprendenti creativi tutti transgender per la nostra ultima storia” dichiara Sara Hildén Bengtson, Creative Director, & Other Stories.

“ Le categorie maschio e femmina appartengono al passato. Penso che bisognerebbe iniziare a prendere in considerazione delle opzioni che non viaggiano su binari prestabiliti. Non dovrebbe essere così scioccante e radicale. Bisognerebbe solo pensare a cosa fa star bene una persona”. Dichiara il fotografo Amos Mac.

La capsule include un parka, un anorak, gonne, gilet, vestiti e top che presentano elementi sportswear con un approccio ready-to-wear. “Ispirata da un gusto contemporaneo, la collezione è arricchita da dettagli sportswear che fanno la loro incursione nel guardaroba ready-to-wear. Unendo questi due lati contrastanti e mixando dettagli funzionali e materiali naturali quali la lana questi pezzi acquistano un tratto di grande dinamicità.” dichiara Stephanie Sikkes, designer, & Other Stories.