I peggiori fidanzati della storia

engagementOgnuno ha i suoi scheletri nell’armadio, come si suol dire, e ogni relazione vista dall’esterno finisce sempre per apparire meglio di quanto non sia dal di dentro, dove si annidano le magagne che solo chi vive ogni giorno la coppia conosce. Certo alcuni casi sono davvero estremi e a volte ci lamentiamo dei nostri fidanzati per le motivazioni più banali. D’accordo, non è una giustificazione per un comportamento che non ci piace pensare che c’è sempre di peggio. Ma scommettiamo che dopo aver scoperto quali e cosa hanno combinato i peggiori fidanzati della storia rivaluterete i vostri?

Jacoby Smith, per esempio. Ha massacrato di botte la sua fidanzata invalida perché gli impediva di guardare la tv. Lei ha finito per scusarsi e spera di poterlo sposare, un giorno. Incredibile. Oppure c’è Dave Simmons che ha fotografato la sua fidanzata durante il sesso senza il suo consenso e quando si sono lasciati ha trasformato quelle foto in cartoline di Natale che ha spedito a tutta la famiglia di lei. Crudele. Una cosa simile l’ha fatta un altro tremendo ex fidanzato che ha tormentato per anni la sua ex, colpevole di averlo lasciato, in ogni modo possibile, online e non.

Un adolescente quindicenne inglese, invece, ha ucciso la sua ex fidanzatina fracassandole la testa con una pietra perché aveva scommesso con gli amici sostenendo che fosse davvero facile uccidere qualcuno, in palio una colazione. Terrificante. Seemona Sumasar invece è andata in prigione al posto dell’ex Jerry Ramrattan che l’ha incastrata accusandola per vendicarsi. Vai a fidarti.

James Stipe non aveva digerito di essere stato mollato dalla sua ragazza e così si è finto lei su web chiedendo di essere violentata come parte di una fantasia sessuale. Qualcuno l’ha preso sul serio. Lui è stato condannato a 60 anni di prigione, ma nessuna donna potrà mai pensare che sia stato adeguatamente punito. Santiago Martinez invece ha chiesto aiuto alla nuova fidanzata per disfarsi del corpo della ex uccisa per vendetta. Lei non ha acconsentito ed è stata uccisa a sua volta.

C’è stato addirittura – dove sono i limiti della follia? – chi si è vendicato stuprando la bambina della sua ex e mettendo in scena poi il proprio funerale con tutta la famiglia appositamente scritturata per sfuggire alla giustizia. Ma c’è giustizia sufficiente per simili atrocità? La lista dei crimini di fidanzati che non accettano la rottura sarebbe infinita, quanto, probabilmente, quella delle fidanzate pazze al pari dei primi. Ben fragile cosa è la fiducia.

Via | TheFrisky

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail