DIYY di Collectif France Tricot

Una variazione su tema tricot che non avevamo ancora visto la performance del CFT, Collectif France Tricot, che si chiama DIYY

di fritha


Ecco una variazione su tema tricot che non avevamo ancora visto: qui agli schemi da seguire fedelmente contando i punti nel proprio salotto durante un fine settimana di relax operoso ai ferri si sostituisce l’arte più pura e concettuale, che però si serve del lavoro a maglia per promuovere un progetto bellissimo all’interno dello stand Mohair South Africa del salone Spinexpo.

È la performance del Collectif France Tricot che si chiama DIYY, non solo do it yourself, ma do it yorself yourself. Si cerca di rappresentare le relazioni che esistono tra corpo, anima, organi interni, carattere di una persona, rendendole visibili attraverso il lavoro manuale con lana e ferri, intrecciando abiti che portano in superficie cuore e nervi oppure i capelli, come fossero ragnatele su cui s’impigliano pensieri e sogni.

Via | TheTrendyGirl

DIYY di Collectif France Tricot
DIYY di Collectif France Tricot


DIYY di Collectif France Tricot
DIYY di Collectif France Tricot
DIYY di Collectif France Tricot
DIYY di Collectif France Tricot
DIYY di Collectif France Tricot

I Video di Pinkblog

Eni: Palazzo Mattei si colora di arancione contro la violenza sulle donne

Ultime notizie su Maglia e Crochet

Tutto su Maglia e Crochet →