Il CEDAW, l'ONU e le donne italiane

Riunione di un comitato Cedaw

Avevate mai sentito parlare del CEDAW? Io no. E' un comitato internazionale che si occupa della discriminazione delle donne e la sigla sta per Committee on the Elimination of Discrimination against Women. Anche l'Italia ne fa parte e per Italia non intendo delle donne di buona volontà o delle femministe, ma proprio il Governo Italiano. Come leggo sul blog senonoraquando13febbraio2011:

Il Governo italiano [...] ha dovuto presentare alla commissione internazionale il proprio rapporto. In Italia donne rappresentate come oggetti sessuali questa la sintesi dell’ONU dopo l’audizione del Governo italiano e delle sollecitazioni del Rapporto Ombra promosso dalla società civile italiana a fare luce completa sullo stato della nazione per le donne. Nonostante questa sanzione dall’esterno e dall’estero di un organismo internazionale , non c’è stata molta eco in Italia, eppure le Nazioni Unite chiamano a agire e reagire la società civile. Necessario perciò parlare discutere far conoscere il rapporto [...]

Mai come in questi mesi la rete sta diventando per noi donne una miniera preziosa di informazione. Personalmente sto scoprendo un mondo che non conoscevo, sia per quanto riguarda abusi e discriminazioni, sia per quanto riguarda comitati e azioni che puntano a ridare dignità alla donna. Noi donne italiane, in particolare, abbiamo ripreso molto il dibattito sui ruoli che culturalmente e praticamente ci vengono assegnati.

Nelle prossime settimane cercherò di fare incetta di informazioni e di scoprire come ognuna di noi può dare il proprio contributo, che anche se piccolo ha comunque il suo valore, a questo importante dibattito.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail