Giorni sì e giorni no

Pollice verso con scritta: oggi è una brutta giornata

Hai le tue cose? Quante volte vi siete sentite rivolgere questa domanda? Per alcune persone le donne si incazzano o si infuriano non a causa di plausibili motivi, ma solo per qualche sbalzo ormonale occasionale, solitamente dovuto al ciclo mestruale. In parte è vero: gli ormoni spesso condizionano, ma non determinano in modo assoluto, il nostro umore. Nella famigerata fase premestruale e nei primi giorni del ciclo ci accade di essere travolte da emozioni di ogni genere. In effetti, non dovremmo mai, mai, assecondare la nostra voglia di tagliare/tingere/modificare la nostra capigliatura in quei giorni, per dirne una, altrimenti rischiamo di risvegliarci come da un dopo sbronza.

Con la stessa decisione dovremmo però respingere questo luogo comune, che tende a minimizzare le nostre considerazioni o le nostre arrabbiature e ricordare a chi non ha questo problema, (perché uomo o perché donna fortunata con un ciclo che non interferisce) che una donna che riesce a tenere insieme tutto anche quando il suo corpo la boicotta è solo da ammirare. Alternative? Dare di matto giustificandosi ho le mie cose o linkare l'arcinota canzone Quello che le donne non dicono, portata al successo dalla Mannoia ma composta da Enrico Ruggeri (infatti noi, alla fine, non è che diciamo sempre sì).

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail