Cinque acconciature per i capelli bagnati

A volte per la fretta dobbiamo decidere se lavare i capelli e non aver tempo per la piega oppure non lavarli rimandando lo shampoo e legarli in modo che non si noti troppo il disordine in cui sono precipitati dopo una lunga giornata in città. Benché la stagione in corso non deponga a favore della soluzione che vi proponiamo, ecco un’idea – anzi cinque – per acconciare i capelli lasciandoli bagnati quando non si ha tempo sufficiente per asciugarli e metterli in piega.

Il video tutorial mostra come creare chignon intrecciati di vario tipo a partire da una serie di trecce, nodi e qualche variazione su tema per avere la testa perfettamente in ordine, in linea con le tendenze del momento e anche un po’ più originale del solito raccolto. Certo portarsi in giro la testa umida non è un toccasana per la salute, ma in caso di emergenza o con l’arrivo della bella stagione può considerarsi una soluzione di cui ricordarsi.

  • shares
  • Mail