Make up: gli indispensabili secondo Clio

Ero a caccia di consigli utili per mettere ordine nel mi beauty case e fare acquisti ragionati in vista dell'autunno. Credo sia utile infatti, visto che tutte noi possediamo una discreta quantità di cosmetici, applicare al beauty gli stessi criteri delle pulizie di primavera: via i prodotti scaduti, le matite che si rompono in continuazione, quelle che ci fanno lacrimare gli occhi, i rossetti che non si intonano alla nostra carnagione e così via.

Ho dunque cercato di scoprire quali sono i cosmetici indispensabili per il nostro make up e su cui conviene puntare. Quando ho visto il video di Clio, però, mi sono resa conto che l'aggettivo indispensabile ha diverse sfumature. Se io comprassi tutti i prodotti indicati nel video, ne userei sì e no un terzo. Questo perché, molto semplicemente, non ho tempo da dedicare ad un trucco di precisione.

Per me dunque diventano indispensabili una base o una lozione preparatoria, un fondotinta o cipria in polvere, un correttore, una matita per gli occhi, un mascara e al massimo un ombretto illuminante (opaco, perché pare che dopo i quaranta non stia bene luccicare troppo). Per le labbra uso un burro cacao colorato. Chissà che un giorno, con una figlia già grande e un lavoro stabile, le cose non cambino. Per voi Pinkies, invece, quali sono i cosmetici indispensabili?

  • shares
  • Mail