Clio Zammatteo presenta a Napoli la linea di make-up Mimi Oscar

napoli

Sorridente, radiosa e timida proprio come quando la incontrai due anni fa in occasione della presentazione alla Feltrinelli del suo primo libro. La nostra Clio Zammatteo non è cambiata anche se nel frattempo il suo successo è aumentato in modo esponenziale, ha pubblicato un secondo libro, collezionato interviste e finalmente lanciato, grazie a Pupa Milano, la sua prima collezione make-up.

Ed è proprio in una delle tappe del tour previsto per la presentazione della sua linea di prodotti che ho avuto l'opportunità di incontrarla di nuovo e chiacchierare un po' con lei. Pinkblog è stato, infatti, il blog ufficiale dell'evento napoletano e grazie a questa "esclusiva" ho potuto rivolgerle le vostre domande e qualche altra curiosità.

Ciao Clio, partiamo con alcune domande sulla tua vita privata che ti rivolgono le nostre lettrici. EnzaA ti chiede se nel futuro tu e tuo marito Claudio pensate di tornare in Italia.

Per adesso voglio "sfruttare" New York, che è una città che ci sta dando moltissimo, ma in futuro, quando avrò un bambino e quando sarà cresciuto un po', c'è il desiderio di farlo crescere in Italia, in un ambiente più tranquillo e meno caotico. Quindi, calcolate che quando resterò incinta dopo due o tre anni tornerò in Italia!

Proprio a tal proposito DeborahM vorrebbe sapere se stai già pensando ad un piccolo Claudio o una piccola Clio a cui far ereditare i tuoi trucchi...

Direi fra un paio d'anni... La voglia di avere una famiglia c'è, ma ora io e Claudio non siamo ancora pronti. Siamo sposati da tre anni e diciamo che ci piacerebbe aspettare fino a quando compiremo 31-32 anni.

Pittina, invece, ti chiede se caricare i video ti ha permesso di diventare caratterialmente un po' meno timida.

Sicuramente mi ha aiutato. Quando faccio i video da sola sono molto tranquilla, però se c'è qualcuno che mi guarda, anche solo una persona, comincio ad essere molto più timida. Adesso mi sono un po' abituata, almeno alla presenza di Claudio. Quindi, diciamo che sono migliorata da questo punto di vista, ma non al 100%.

Passiamo alla collezione. Come è nata l'idea di Mimi Oscar?

Era un anno ormai che collaboravo con Pupa e il contratto era in scadenza, non sapevamo se rinnovare o meno. Da entrambi le parti, però, c'era la voglia di aggiungere qualcosa e così è nata l'idea di creare una collezione. Mi hanno lasciato davvero carta bianca su tutto, dal numero dei prodotti al tipo. Inizialmente non sapevo cosa fare, avevo pensato ad un kit per una ragazza mediterranea e una nordica o ad uno in stile "mare e montagna". Insomma due linee diverse e contrapposte, ma niente mi convinceva davvero. Poi guardando Oscar e Mimi ho pensato che ispirandomi a loro avrei avuto l'occasione di realizzare due palette diverse di colori e quindi ho deciso che era il tema giusto!

Quale prodotto di questa collezione ti rappresenta di più?

Sicuramente la matita blu "Adria", sia perché mi suscita tanti bei ricordi sia perché era un colore che volevo assolutamente avere all'interno della linea. Io adoro il blu e di solito quando esco e faccio un trucco forte lo faccio sul blu.


Perché "Adria" ?

Adria è il nome della gelateria che mia mamma aveva in Germania. E in generale ogni prodotto ha un nome che mi ricorda di qualche persona cara.

Ogni tappa di questo tour è stato un vero successo. Ti aspettavi questa accoglienza?

Sono rimasta stupita, in particolare, la tappa di Bologna è quella che mi è rimasta più impressa, non perché sia stata la più clamorosa o la più frequentata, ma perché essendo la mia prima tappa non mi aspettavo così tanta gente e sono rimasta davvero senza parole. Un' accoglienza fantastica che mi ha fatto commuovere.


Durante questa nuova avventura hai ricevuto qualche critica che ti ha lasciato perplessa?


Fortunatamente non ho sentito nessuna critica, ma spesso i commenti negativi non li fanno mai sui miei canali, di solito le critiche le fanno alle spalle. Posso dire, invece, di aver ricevuto tantissimo affetto da parte di tutti.


Un'ultima domanda... cosa farai da domani?


Una bella dormita! Mentre dalla prossima settimana spero che parta un nuovo progetto che mi terrà in Italia fino a dicembre. Ma vi dirò di più quando sarà tutto ufficiale!

Un paio d'ore dopo l'intervista, è iniziato l'evento presso la Sephora di Napoli, le ragazze ad attenderla erano davvero tantissime, tutte entusiaste all'idea di conoscere il loro idolo. Clio si è dimostrata come sempre emozionantissima e disponibile, ha sorteggiato dei premi e truccato una ragazza realizzando lo stesso make-up che indossava lei per l'occasione. Nella gallery potete ammirare le varie fasi del trucco che è stato creato utilizzando entrambi le matite della linea e la palette Oscar. Un make-up blu e oro ispirato alla bella Napoli che l'accolta con tanto calore, un calore meritato e pienamente ricambiato dalla dolce Clio che ha abbracciato e salutato personalmente ognuna delle ragazze presenti.

Clio Make-up presenta la collezione Mimi Oscar a Napoli
Clio Make-up presenta la collezione Mimi Oscar a Napoli
Clio Make-up presenta la collezione Mimi Oscar a Napoli
Clio Make-up presenta la collezione Mimi Oscar a Napoli
Clio Make-up presenta la collezione Mimi Oscar a Napoli
Clio Make-up presenta la collezione Mimi Oscar a Napoli
Clio Make-up presenta la collezione Mimi Oscar a Napoli
Clio Make-up presenta la collezione Mimi Oscar a Napoli
Clio Make-up presenta la collezione Mimi Oscar a Napoli
Clio Make-up presenta la collezione Mimi Oscar a Napoli
Clio Make-up presenta la collezione Mimi Oscar a Napoli
Clio Make-up presenta la collezione Mimi Oscar a Napoli

  • shares
  • Mail