Il letto libreria di Karen Babel

Tutto in uno: ormai non c’è giorno che non scoviamo il lavoro di qualche designer impegnato a economizzare sugli spazi, realizzando mobili e elementi di arredo che permettano di sfruttare gli ambienti al massimo. Se poi riescono a farlo con il giusto equilibrio di creatività e funzionalità, siamo ancora più invogliati a segnalarveli.Nello specifico parliamo


Tutto in uno: ormai non c’è giorno che non scoviamo il lavoro di qualche designer impegnato a economizzare sugli spazi, realizzando mobili e elementi di arredo che permettano di sfruttare gli ambienti al massimo. Se poi riescono a farlo con il giusto equilibrio di creatività e funzionalità, siamo ancora più invogliati a segnalarveli.

Nello specifico parliamo del letto-libreria di Karen Babel. Un futon e una serie di contenitori appesi al muro che possono essere poi incastrati in verticale per comporre una libreria. Il principio è semplice e somiglia molto a quello di un puzzle. Le due parti del letto vengono assemblate secondo l’esigenza. Colorato e ingegnoso, il letto libreria della Babel ha vinto un premio assegnato dalla Kitchen Bathroom Bedroom Specialists Association (KBSA)