Hôtel Superbude, ad Amburgo l’albergo (di design) al costo di un ostello

Ennesimo caso di hotellerie democratica, finalizzata questa volta a rivitalizzare l’asfittico settore dell’arredamento per ostelli (magari molti di voi in questo momento potrebbero dirci la loro…), tristemente noto, in via generale, per il gusto anonimo e la scarsa cura dei dettagli. Realizzato ad Amburgo per mano dello studio di interior design Dreimeta, l’Hotel Superbude si

di giulia


Ennesimo caso di hotellerie democratica, finalizzata questa volta a rivitalizzare l’asfittico settore dell’arredamento per ostelli (magari molti di voi in questo momento potrebbero dirci la loro…), tristemente noto, in via generale, per il gusto anonimo e la scarsa cura dei dettagli.

Realizzato ad Amburgo per mano dello studio di interior design Dreimeta, l’Hotel Superbude si caratterizza per un comfort un po’ spartano che non rinuncia a trovate divertenti e ad un layout contemporaneo. Il tutto a vantaggio dell’esperienza dei clienti, attratti dai prezzi molto bassi e da stanze confortevoli ed allegre.

Molto particolare la rifunzionalizzazione di innumerevoli oggetti di design anonimo, qui trasformati in pratici escamotage per risparmiare sul costo degli arredi. Lo sturalavandini, ad esempio, è appeso al muro e convertito in un attaccapanni, grazie alle tre tacche ricavate sul manico. Le casse di birra, invece, sono utilizzate come sedute per l’area comune, mentre alle trappole per topi fissate al muro si possono appendere riviste e oggetti da conservare. Il progetto si è aggiudicato The European Hotel Design Award nel 2008.

Via | Muuuz

L’Hotel Superbude ad Amburgo

L'Hotel Superbude ad Amburgo
L'Hotel Superbude ad Amburgo
L'Hotel Superbude ad Amburgo

L'Hotel Superbude ad Amburgo
L'Hotel Superbude ad Amburgo
L'Hotel Superbude ad Amburgo

I Video di Pinkblog