Ispirata alle sfumature di colore che si vedono passando una giornata d’inverno in Costiera Amalfitana, la collezione “From Dawn to Dusk” di Harmont & Blaine, accompagna dall’alba al tramonto una donna elegantemente informale e ironicamente chic.

Presenta a Milano nel corso della settimana della Moda, la collezione donna autunno-inverno 2016/17 è stata disegnata da Marianna Cimini sotto la direzione creativa di Paolo Montefusco. Il nero è assente, sostituito dal bianco e dalle nuances che il cielo, il mare e la terra regalano in un time lapse di una giornata invernale in Costiera.

Una donna elegantemente informale, rilassata e divertita, glamour e chic che interpreta il mediterranean lifestyle del marchio del bassotto con naturalezza, eleganza e solarità. Valori chiave del brand declinati al meglio per la donna Harmont & Blaine dalla coerenza stilistica di Marianna Cimini.
L’alba è simbolicamente rappresentata nell’attacco di stagione della collezione, caratterizzato da una paletta di grigi e cammelli vitalizzati da lampi di lime, arancio e carta da zucchero. Il sapore è quello di uno sportswear chic e la candida e morbida linea di separazione tra mare e cielo all’alba diventa un motivo grafico per i capispalla.

Le tonalità poi, via via, che il giorno incalza, si vanno definendo, le mille sfumature di un mare in tempesta durante un pomeriggio invernale, sono il punto di partenza per i blu, i bianchi e gli azzurri che si mescolano, fin quasi a impastarsi, sui tweed, le stampe, i jersey, e i tessuti armaturati.
Il giorno sta ormai volgendo al termine ed ecco che i colori si infiammano, il rosso potente e vibrante viene ingentilito dal rosa e dalla cipria, sfumature di un tramonto visto dall’alto di Positano.
La sera è così prossima, in lontananza mille bagliori, ridefiniscono la silhouette della Costiera che è il pretesto per l’ultima parte della collezione invernale, caratterizzata da tessuti preziosi, applicazioni luminose e ricami.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Moda Leggi tutto