• Moda

Grinko collezione autunno inverno 2016 2017: il romanticismo punk, la sfilata a Milano

Sulle passerelle di Milano Moda Donna sfila la collezione autunno inverno 2016 2017 di Grinko che si chiama “Belief+Doubt=Sanity”, quasi fosse uno slogan da recitare che inneggi alla libertà di sperimentare. Le immagini sono su Style & Fashion

Sulle passerelle di Milano Moda Donna sfila la collezione autunno inverno 2016 2017 di Grinko che si chiama “Belief+Doubt=Sanity”, quasi fosse uno slogan da recitare che inneggi alla libertà di sperimentare. Ancora una volta ritornano nelle creazioni di Grinko le tematiche tipicamente neo-romantiche, di sperimentazione e di tendenza verso un viaggio introspettivo che mischia livelli differenti, in uno scontro tra epoche e stili tra loro stridenti, come il periodo vittoriano, con quello Punk degli anni Ottanta, sempre, tuttavia, corroborato da un retaggio culturale giapponese.

Da qui certamente il capo iconico per eccellenza è il bomber oversize che trae spunto dallo street style punk londinese, ma che viene rivisitato ed elaborato attraverso broccati unici di ispirazione naturalistica dai toni del blu oltremare. Il simbolo di questa stagione è il cd. Goldenfish che si riflette nel viso umano e lo trasforma attraverso un gioco tridimensionale estremamente innovativo, quasi trovando un suo proprio ed esclusivo movimento.

Del tutto nuovo è l’uso del pizzo crochet che viene reso estremamente attuale dall’accostamento di materiali e forme inusitate. Le diverse applicazioni creano strati e livelli tridimensionali che contribuiscono a dare al capo una sua propria identità. La palette di colori varia dal giallo al verde inglese, passando per il rosa giungendo al blu oltremare ed al nero. Innovativa anche la maglieria con jacquard coloratissimi e leggerissimi. Le calzature tutte rigorosamente basse, realizzate da Mario Valentino for GRINKO si accostano alle borse shopper e pochette (GRINKO licensed by GORRERI) portate come comodi zainetti.