Vi siete mai chiesti quali sono le Barbie più assurde di tutta la storia delle bambole della Mattel? Ecco una lista davvero imbarazzante.

La Barbie è la bambola più venduta di sempre: in tutto il mondo vengono acquistati 3 pezzi al secondo. Un risultato esorbitante, soprattutto se si considera che è in commercio dagli anni Sessanta. Eppure, non tutti i modelli hanno riscosso successo: vediamo la lista delle Barbie più assurde nella storia della Mattel.

Barbie: le bambole più assurde nella storia della Mattel

Life in plastic, it’s fantastic!“, cantavano gli Aqua in una vecchia canzone intitolata Barbie Girl. Non sempre, però, la vita di plastica è fantastica e lo sanno bene alcune Barbie che sono state ritirate dal commercio. Da quando la famosa bambola della Mattel è stata messa in vendita, gli ideatori hanno provato a lanciare modelli al passo con i tempi, ma non tutti hanno avuto successo. Alcuni di questi, che probabilmente molti non hanno mai visto sugli scaffali dei negozi, sono stati riproposti nel film Barbie di Greta Gerwig.

La regista ha pensato bene di inserire nella pellicola anche le Barbie più assurde e imbarazzanti che la Mattel abbia mai prodotto. La prima è Midge, l’amica di Barbie. La bambola, lanciata sul mercato nel 2002, è incinta della piccola Nikki e, ciliegina sulla torta, è in grado di partorire. Midge fece discutere per due motivi: era in dolce attesa senza essere sposata e aveva un pancione magnetico da cui usciva un bambino. Alla prima polemica la Mattel rispose aggiungendo una fede all’anulare, ma al secondo non seppe mettere riparo. Alla fine della fiera, Midge è stata ritirata dal mercato.

Tra le Barbie assurde che compaiono anche nel film c’è la Video Girl, ovvero la bambola con uno schermo inserito nella schiena. Questo modello, uscito nel 2010, fece infuriare perfino l’FBI, che accusò la Mattel di aver immesso sul mercato un giocattolo che avrebbe potuto essere usato dai malintenzionati. Anche in questo caso, l’azienda produttrice optò per l’unica strada possibile: la fine produzione.

Barbie più assurde: da Midge al Magic Ken

Spazio anche per Earring Magic Ken​​, ovvero il Gay Ken. All’epoca dell’uscita, nel 1993, il bambolotto venne preso come modello da parte della comunità omosessuale. Il suo anello appeso al collo, che per gli ideatori doveva essere un semplice strumento magico, venne scambiato per un cock ring, ovvero un accessorio per i genitali. Scoppiò un caso e la Mattel terminò la produzione nello stesso anno del lancio.

Altro personaggio assurdo è Allan, l’amico di Ken. Triste e solitario, il suo unico vanto era quello di poter indossare tutti gli abiti del collega. Prodotto solo nel 1964, è tornato sugli scaffali dei negozi nel 1991, con un nome leggermente diverso – Alan – e solo per essere identificato con colui che ha messo incinta Midge.

Che dire, poi, di Palm Beach Sugar Daddy Ken? Prodotto nel 2009, è un signore di mezza età che si considera ancora belloccio e fa molti regali ai ragazzi giovani. Ovviamente, è vestito di tutto punto e porta a spasso un barboncino. Infine, nella lista delle Barbie più assurde non possono mancare Skipper cresce con te del 1975, sorellina di Barbie alla quale cresce il seno tirando un braccio, e Tanner fa la pupù, un cane che fa i suoi bisogni a tutto spiano, ritirato nel 2007.

Riproduzione riservata © 2024 - PB

feed

ultimo aggiornamento: 27-07-2023