Il bonus affitti 2024 spetta soltanto ad alcune persone: vediamo quali sono i requisiti, come funziona e a quanto ammonta.

Tra i contributi statali approvati per il 2024 c’è anche il bonus affitti. L’incentivo, però, non spetta a tutti. E’ garantito soltanto a quanti presentano una serie di requisiti, età in primis. Vediamo come funziona e, soprattutto, a quanto ammonta.

Bonus affitti 2024: a chi spetta e come funziona

Il bonus affitti 2024 è stato studiato con un obiettivo preciso: garantire l’indipendenza ai giovani. Negli ultimi tempi, specialmente a causa del caro vita e della precarietà del lavoro, i ragazzi sono stati costretti a restare a vivere con i genitori. Con questo contributo il Governo spera di invertire il senso di marcia e garantire maggiore libertà ai soggetti con un’età compresa tra 20 e 31 anni.

Questo significa che il primo requisito per accedere al bonus affitti 2024 è l’età, che deve rientrare tra i 20 e i 31 anni. L’incentivo consiste nella detrazione del 20% del canone di locazione, che sia per l’intera unità immobiliare che per una parte di essa. Ovviamente, deve essere una dimora diversa da quella dei genitori.

Il contributo per l’affitto, per un limite massimo di 2000 euro, spetta per i primi quattro anni del contratto. Stando a quanto si apprende dalla normativa, la detrazione massima è pari 991,60 euro. Nel momento in cui risultasse superiore, la detrazione può essere riconosciuta nella misura del 20% del canone di locazione. Il limite massimo resta sempre 2000 euro.

bonus casa

Detrazione fiscale affitti: occhio al reddito e al tipo di immobile

Oltre all’età, per accedere al bonus affitti 2024 si deve rispettare un altro requisito importante. Stiamo parlando del limite reddituale, fissato a 15.493,71 euro. Considerando che stiamo parlando di un contributo erogato dallo Stato, è importante anche la scelta della casa. Quest’ultima non deve appartenere alla categoria catastale “di lusso”, all’edilizia pubblica residenziale o ad immobili con scopi turistici.

Per ottenere la detrazione fiscale del bonus bisogna utilizzare il modello 730/2024. E’ necessario indicare la spesa e la relativa agevolazione fiscale (codice 4) nel Quadro E, dedicato a detrazioni e oneri deducibili.

Riproduzione riservata © 2024 - PB

feed

ultimo aggiornamento: 27-01-2024