Care amiche di Pinkblog, in queste ore si sta sentendo molto spesso parlare di fibromialgia, una forma comune di dolore muscoloscheletrico diffuso e di affaticamento (astenia). Si tratta di una patologia che molto spesso è debilitante. Se vi state chiedendo cosa sia nello specifico, adesso andremo a scoprirlo.

Fibromialgia: cosa è, sintomi e come si cura

Facendo riferimento al sito ufficiale dell’Associazione italiana sindrome fibromialgica, possiamo parlare e dare una definizione di fibromialgia.

“La sindrome fibromialgica è una forma comune di dolore muscoloscheletrico diffuso e di affaticamento (astenia) che colpisce approssimativamente 1.5 – 2 milioni di Italiani. Il termine fibromialgia significa dolore nei muscoli e nelle strutture connettivali fibrose (i legamenti e i tendini). Questa condizione viene definita “sindrome” poiché esistono segni e sintomi clinici che sono contemporaneamente presenti (un segno è ciò che il medico trova nella visita; un sintomo è ciò che il malato riferisce al dottore)”.

La fibromialgia interessa principalmente i muscoli e le loro inserzioni sulle ossa. Si tratta, in effetti, di una forma di reumatismo extra-articolare o dei tessuti molli. La sindrome fibromialgica manca di alterazioni di laboratorio. Infatti, la diagnosi dipende principalmente dai sintomi che il paziente riferisce.

E allora quali sono questi sintomi? Il dolore è il sintomo principale. Esso viene descritto in una varietà di modi comprendenti la sensazione di bruciore, rigidità, contrattura, tensione ecc. Spesso varia in relazione ai momenti della giornata, ai livelli di attività, alle condizioni atmosferiche, ai ritmi del sonno e allo stress.

Come si cura la fibromialgia? La risposta arriva appunto dall’Associazione italiana sindrome fibromialgica che spiega come le opzioni terapeutiche per la fibromialgia comprendano:

• farmaci che diminuiscono il dolore e migliorano la qualità del sonno
• programmi di esercizi di stiramento (stretching) muscolare e/o che migliorino il fitness cardiovascolare
• tecniche di rilassamento ed altre metodiche per ridurre la tensione muscolare
• programmi educativi per aiutare il paziente

DEFICIT VESTIBOLARE ACUTO: COSA E’ E SINTOMI

Perché se ne parla

Come mai in queste ore si è parlato con maggiore insistenza di tale patologia? Il motivo è da ricercarsi nello sfogo social di Giorgia Soleri. La ragazza, nota scrittrice e influencer, nonché compagna di Damiano dei Maneskin, ha sveltato appunto di soffrire di tale malattia.

“[…]Qualche giorno fa è arrivata la quinta (diagnosi ndr), con la stessa dinamica di tutte le altre: dubbi, diagnosi scorrette, disillusione, rassegnazione. Poi, un nome: fibromialgia. Nel grande termine ombrello di Central Sensitivity Syndrome, o anche sensibilizzazione centrale”. “Sarei ipocrita se negassi il misto di terrore e rabbia che ha pervaso il mio corpo dopo l’ennesima diagnosi. Ma questa volta è stato diverso. Ho scoperto che la condivisione è un viaggio arricchente mai a senso unico, quando dai qualcosa ti torna sempre indietro […]”.

Di seguito il suo post su Instagram:

Riproduzione riservata © 2022 - PB

ultimo aggiornamento: 04-10-2022